Ostrogoti

ORIGINE
Gli Ostrogoti costituiscono un ramo dei Goti, popolazione di origine germanica, proveniente dalla Scandinavia e dalla Svezia.

COLLOCAZIONE GEOGRAFICA
Gli Ostrogoti fondarono un regno a nord del Mar Nero, dal III al IV secolo.
Nel 340 ricominciarono le scorrerie e conquistarono il regno vandalo e presero questa popolosa regione. Dopo queste vittorie assoggettarono popoli slavi ed arrivarono fino al Baltico, avevano creato un regno che partiva dalla Grecia ed arrivava fino al mar Baltico.
Di questa popolazione sappiamo che erano germani. Il loro primo regno fu costruito sulle sponde Dnepr.

STORIA
La storia degli Ostrogoti ebbe inizio nel 250 d.C. con la separazione dai Goti.
Da subito si stabilirono in Dacia dove istituirono un potente regno. Nel IV secolo questo regno venne sottomesso dalla popolazione degli Unni.
Dopo la caduta dell’impero unno gli Ostrogoti ripresero la loro antica potenza; infatti, nel 489 a.C., il re Teodorico varcò le Alpi e arrivò in Trentino ed in seguito conquistò tutta l’Italia.

ORGANIZZAZIONE SOCIALE
Gli studiosi pensano che i goti fossero pastori seminomadi, quindi ad un grado di civilizzazione che si suol definire "primitivo".

RELIGIONE
La religione degli Ostrogoti era l'Arianesimo.

CON I ROMANI
Teodorico lasciò ai Romani che gli si dimostrarono fedeli gli impieghi amministrativi e politici che già possedevano, riservando nel contempo esclusivamente al proprio popolo i compiti di sicurezza e difesa. Inoltre, per pacificare l'Italia, riscattò i cittadini romani fatti prigionieri da altri popoli barbari e procedette alla distribuzione delle terre, che aveva conquistato, fra i Goti ed i Romani più fedeli. In sintesi, l'attenzione di Teodorico (come di quasi tutti i capi dei regni romano-barbarici) fu di mantere separate le due culture, riservando ad ognuna di esse compiti e ruoli specifici.

LEGGI
Corpus iuris civilis

La vera gloria di Giustiniano è legata la "Corpus iuris civilis", nella quale i giuristi bizantini selezionarono e raccolsero tutte le leggi elaborate dai Romani nel corso dei secoli.

EDITTO DI TEODORICO

L'editto del re Teodorico nasce per il bisogno di regolare i rapporti fra i Goti ed i Romani.